COME FUNZIONA

IL NOSTRO SERVIZIO

DI POSTA ELETTRONICA

PER I DETENUTI

Zeromail è il nuovo servizio informatico che permette ai detenuti di inviare e ricevere messaggi, oltre a diminuire drasticamente i tempi nella comunicazione...ad esempio con i propri familiari o con l’avvocato, con un grande risparmio economico. Il contenuto dell’e-mail è strettamente riservato e personale.

l messaggi inviati con Zeromail hanno le stesse limitazioni previste dall’art 18 ter OP.

E-MAIL Si può scrivere in qualsiasi lingua perché i fogli vengono scansionati e inviati esattamente come sono, tutelando l’integrità del messaggio. Si invia e si riceve solamente in bianco e nero e NON fronte/retro. Eventuali allegati devono essere sempre copie perché gli originali non verranno restituiti. Le email vengono ritirate e consegnate una volta al giorno, il servizio è attivo nei giorni feriali da lunedì a venerdì.

Si devono utilizzare fogli formato A4 (210×297 mm). Una volta sottoscritto il contratto si riceve un primo blocco di fogli, poi un foglio con ogni email in entrata. Si possono utilizzare anche fogli personali, purché nel formato corretto (A4).

Guarda il video con le corrette informazioni per la compilazione del messaggio email

CONTEGGIO Ogni utente deve tenere personalmente il conto delle email a sua disposizione. Si contano sia l’e-mail (fogli) in entrata che in uscita, quando si raggiunge il limite si riceve in automatico un modulo per il rinnovo del servizio. Verificare bene che gli indirizzi siano corretti.

L’ABBONAMENTO Per attivare il servizio bisogna compilare l’apposito modulo con domandina scegliendo una delle tipologie disponibili.Abbonamento da € 12 mensili per invio/ricezione 30 e-mailAbbonamento ‘da € 25 mensili per invio/ricezione 70 e-mailAbbonamento da € 50 mensili per invio/ricezione 165 e-mailAbbonamento da € 75 mensili per invio/ricezione 250 e-mailNOTA BENE: ogni e-mail corrisponde a un foglio.

IMPORTANTE e DALL’ESTERNO Ogni abbonamento è valido esclusivamente per il periodo mensile in cui viene sottoscritto. Entro la fine del periodo sottoscritto ogni utente riceve in automatico un modulo per poter rinnovare il servizio. L’e-mail non utilizzate entro la fine del periodo mensile andranno perdute.

Viene garantita la ricezione delle e-mail arrivate entro le ore 18:00 del giorno lavorativo precedente. Chi scrive dall’esterno deve sempre specificare in oggetto nome e cognome del detenuto, altrimenti l’e-mail potrebbe non essere consegnata.

IL CONTEGGIO Ogni utente deve tenere personalmente il conto delle email a sua disposizione. Si contano sia l’e-mail (fogli) in entrata che in uscita, quando si raggiunge il limite si riceve in automatico un modulo per il rinnovo del servizio. Verificare bene che gli indirizzi siano giusti (si consiglia di scrivere in stampatello dato che gli indirizzi e-mail sono sempre tutti in minuscolo).

BLOCCO DEL SERVIZIO Il servizio all’utente verrà bloccato solo per gravi inadempienze e comunque sempre dopo essere stato opportunamente avvisato.